Peddes font

Da oggi parte una nuova rubrica del blog, Si tratta della presentazione dei font realizzati dagli studenti del corso di lettering dell’Accademia di belle Arti di Bologna, anno accademico 2010/2011. Docente Marco Ficarra.

Il lavoro presentato in questo post è il carattere progettato da Gabriele Peddes, nella foto dei quaderni di prove potete vedere quante lettere ha disegnato Gabriele prima di definire lo stile del suo carattere.

Peddes ha lavorato alla definizione di uno stile personale, partendo dalla sua scrittura e confrontandola con il segno dei disegni dei suoi fumetti.


Il carattere movimentato e pittorico ben si accosta con il segno dei suoi fumetti. Le pennellate del segno non sempre si raccordano tra loro, evidenziando una freschezza e vivacità che traspare dalle storie da lui raccontate.

Questo è il suo blog.

Biografia Gabriele Peddes

Presentazione:
Mi chiamo Gabriele Peddes, sono nato a Bologna nel 1987, mi piace disegnare.
Formazione:
Maturità scientifica (2006).
Diplomato presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, Dipartimento di Arti Applicate, Corso di Fumetto e Illustrazione (2011).
Attualmente frequento il biennio specialistico Linguaggi del fumetto.

Esperienze professionali:
Durante gli anni del liceo ho collaborato con la rivista mensile studentesca “BlogMag”, disegnando vignette, strisce, caricature e fumetti demenziali.
Nel 2005 ho realizzato la copertina di “Musica Condizionata”, primo album del trio fusion bolognese S.I.P Tonic, presentato l’anno successivo alla “Paul Green School of Rock Music” (New Jersey, USA).
Dal 2009 collaboro con lo studio grafico Davide Conti Design, occupandomi di illustrazioni  per pubblicità aziendale e progetti editoriali tra cui “L’orto delle fate, manuale di orticultura” di S.Donini, Ed. Sole 24 Ore Edagricole, 2011.

Segnalazioni:
Nel 2008 sono tra i venti autori selezionati per il “concorso per esordienti” Lucca Project Contest.

L’opera presentata ed esposta durante il Festival Internazionale Lucca Comics&Games è una storia autoconclusiva dal titolo “Luoghi comuni”. La menzione speciale ricevuta “a dispetto del titolo, per il suo approccio non comune al racconto a fumetti, sia come stile che come situazione” mi ha permesso di pubblicare la storia breve “La Pulticola” nell’albo Lucca Project Contest, Pan, Edizioni BD, 2009.
Nell’Ottobre 2009 ho partecipato alla maratona bolognese di fumetto “24 Hour Italy Comics” e la mia storia “Soggetti smarriti” è stata selezionata per la mostra “Il meglio della 24 hour Italy comics 2009” tenutasi a Palazzo Re Enzo (BO). durante il Future Film Festival 2010.
Settembre 2010. Sono tra i dieci selezionati vincitori del concorso “A Story for history a fumetti” a cura di UniCredit Foundation in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale e Accademia di Belle Arti di Bologna.
Settembre 2010. Sono il primo classificato nella sezione fumetto del concorso “Coop For Words”. Le opere selezionate sono raccolte nell’antologia Mutamemoria (Bohumil Edizioni, 2010), presentata in occasione del Festival della Letteratura a Mantova.
Marzo 2011. Collaboro come redattore e autore alla free press “Onion”, numero unico di approfondimento sul Festival bolognese di fumetto Bilbolbul, a cura di Bartleby e Hamelin Associazione Culturale.
Giugno 2011. Vincitore del concorso “Wash & Dry – Paper means hygiene”, concorso a cura di European Tissue Symposium e Accademia di Belle Arti di Bologna.

Mostre:
Collettive
Dal 2007 ho partecipato attivamente a diverse mostre collettive curate dall’Associazione Culturale per l’Arte – Centro Culturale della Fornace, Pianoro (BO) .
Marzo 2009. Selezionato per il progetto “Hi,Q!, Figure e parole tra oriente ed occidente”, mostra itinerante frutto della collaborazione tra le scuole d’arte di Kyoto, New York, Amburgo, Parigi e Bologna.
Maggio 2009. Ho partecipato alla mostra collettiva “Playlist”, all’interno della rassegna Rodeo, organizzata dal collettivo Blauer Hase, esponendo alla Fondazione Bevilacqua la Masa (VE) la trasposizione ad immagini della canzone “Darkest Dreaming” di David Sylvian.
Dicembre 2009. Selezionato per la mostra collettiva “MMIX, fumetto e illustrazione a confronto” nata della collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti di Bologna e l’Università Iuav di Venezia.
Marzo 2010. Selezionato per mostra collettiva “Bestiarium MMX”, presso l’Alliance Francaise di Bologna.
Aprile 2010. Ho partecipato alla mostra collettiva “Tratti di Storia”, presso il comune di Pieve di Cento.
Luglio 2010. Ho partecipato alla mostra collettiva “Rock e vignette”, presso il Suelo di Castenaso (BO), con presentazione a cura della web radio Bellavoglia e tavola rotonda con gli autori Bicio Fabbri e Giorgio Franzaroli.
Marzo 2011. Selezionato per la mostra collettiva “Migrations – A story for history a fumetti”, nell’ambito del festival internazionale del fumetto Bilbolbul (edizione 2011), presso Palazzo Magnani, Bologna.
Marzo 2011. Mostra personale “Marginalmente”, nell’ambito del festival internazionale del fumetto Bilbolbul (edizione 2011) presso Libreria Coop Ambasciatori, Bologna.
Aprile 2011. Selezionato per la mostra collettiva “Fuochi. Immagini che scottano”, presso l’Alliance Francaise di Bologna.
Giugno 2011. Selezionato per la mostra collettiva “Wash & Dry – Paper means hygiene”, presso gli spazi espositivi dell’Accademia di Belle Arte di Bologna e in seguito presso l’hotel San Luca (LU).

Personali
Marzo 2011. Mostra personale “Marginalmente”, nell’ambito del festival internazionale del fumetto Bilbolbul (edizione 2011) presso Libreria Coop Ambasciatori, Bologna.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...